Psicomotricità

Qual è la premessa di questa attività?

E’ inutile girarci intorno, molte ricerche indicano che la capacità di movimento nei bambini sta via-via diminuendo a causa delle troppe alternative sedentarie che hanno. Secondo alcune statistiche addirittura un bambino su due non sa fare la capriola.

Tutto questo si ripercuote inevitabilmente sulle capacità di coordinazione dei bambini e sul loro fisico in età adulta. Sì, è vero, magari faranno tanti sport in futuro ma la nostra esperienza ci dice che partire da piccoli fa la differenza.

Dunque fate ginnastica, giusto?

Non proprio. Da noi non si fa ginnastica, si cresce con il corpo, si sperimenta la propria fisicità, si impara il senso della coordinazione, dell’equilibrio, della complessità e armonia del movimento. Lavoriamo su quei bambini che hanno bisogno di qualche aiuto in più e lasciamo che quelli più avanti trovino nelle nostre attività un momento di svago e…di sfogo.

Perché alla fine un bambino che è sereno e consapevole del proprio corpo è un bambino più equilibrato e sereno nello spirito.

Qual è la vostra preparazione sulla materia?

Il personale che si occupa della psicomotricità è diplomato ISEF ed ha importanti esperienze pregresse. Un bel punto di partenza crediamo 🙂